domenica 4 dicembre 2011

La Chitarra Battente del Gargano


A metà Agosto arrivammo nel Gargano, quello strano promontorio montano diviso dall’Appennino, proteso nel pallido Adriatico.
In passato è stato un pò isolato dai principali avvenimenti, e anche adesso è una terra di pastori e boscaioli – che vivono sulle montagne e cantano ruvidamente in coro, e pastori sulle strette e assolate pianure costiere che cantano le note più alte in assoli agonizzanti, come donne che urlano, e si accompagnano alla Chitarra Battente.
 
Tratto da “ L’anno più felice della mia vita” di Allan Lomax


 

La Chitarra Battente è un particolare tipo di chitarra tipica della tradizione musicale dell'Italia del Sud.

Si attesta in quest'area fin dal XIV sec.

Un elemento caratterizzante è la sua forma simile ad un otto allungato.


Sul Gargano esistono due forme di chitarra battente, una è quella che ritroviamo facilmente in altre aree del Sud-Italia e l'altra è il "modello Borraccino" in uso solo in alcuni paesi del Gargano.




Le caratteristiche più importanti della prima sono 
"Domenico Rinaldi"
San Giovanni Rotondo
    • Il fondo bombato composto da 3 doghe.
    • Porta 5 corde molto sottili; di solito vengono usate corde dello stesso diametro.
    • I materiali devono essere molto leggeri, come legno di acero, ciliegio, abete, toulipier...
    • Ha un diapason (lunghezza della corda) di circa 68 cm. 




    "Gennaro Russo"
    San Giovanni Rotondo
    1925


    La Chitarra Battente "Borraccino" invece è originaria di Cerignola, ed è stata costruita fino agli anni '30.
    • Monta 12 corde, ossia 5 cori di cui 2 sono tripli e 3 doppi. 
    • E' una chitarra molto leggera che può arrivare agli 800 grammi. 
    • Ha il fondo piatto fatto con due doghe.
    • Ha un diapason di circa 59 cm.
    • Ha una paletta molto sottile, di circa 10 mm, innestata sul manico co un taglio a V.
    • Un aspetto importante della "Borraccino" sono i tre fori che la caratterizzano.





    Ad oggi a San Giovanni Rotondo, nel cuore del Gargano,  sono state censite diverse chitarre battenti originali Borraccino risalenti ad inizio secolo ed altre "Modello Borraccino" costruite da costruttori residenti in altre zone garganiche, come Rignano Garganico, Manfredonia e San Giovanni Rotondo...

    __________ 

    In questo reportage, il Maestro Luigi Mangano, nato e operante nella raggiante Manfredonia,  spiega la costruzione, la tecnica ed i materiali usati per costruire questo straordinario strumento, per fortuna riscoperto e rivalorizzato...







     















    Per ricevere informazioni più dettagliate sulla Chitarra Battente del Gargano potete telefonare al 346.60.60.185
     







     
    Garganistan ® 2011

    Nessun commento:

    Posta un commento