domenica 31 gennaio 2016

LA PUGLIA E' NO TRIV!

31/01/2016
Oggi a Foggia, presso Palazzo Dogana, si è svolta la conferenza dei sindaci aderenti al prossimo referendum NO TRIV.

Accreditati 53 sindaci pugliesi, il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano con assessori e consiglieri, i presidenti delle province di Lecce e Brindisi, la Basilicata con il presidente del consiglio regionale lucano Piero Lacorazza, 9 presidenti di provincia della Puglia, Molise e Basilicata e  varie associazioni e movimenti ambientalisti tra cui Garganistan Movement, il Comitato per la Tutela del Mare del Gargano e il Comitato NO TRIV San Giovanni Rotondo, all’appello sono mancati i parlamentari tutti!

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano annuncia:
"Oggi comincia la campagna referendaria e lo dico subito: non sarà una battaglia politica ma istituzionale. Nessuno la colori di connotazioni politico-elettorali.
Anche la Regione Puglia si doterà di un comitato promotore pugliese, finanziato dalla Regione stessa. È la prima volta che accade. Questo referendum lo stravinciamo. E nessuno si sogni di boicottarlo: potrebbe essere devastante per il referendum sulle riforme costituzionali".
Non siamo mai stati convocati a Palazzo Chigi per discutere di queste cose. È questa la rivoluzione, il cambiamento che si vuole? Eliminare ogni forma di discussione e di democrazia, riservando le decisioni a pochi? È questo lo schema per determinare il futuro dell'Italia? Il Paese non si governa in questo modo.”

Il referendum, che potrebbe tenersi il 17 aprile secondo le prime previsioni, chiamerà gli italiani ad esprimersi sull'unico quesito rimasto in vita, quello sulla durata dello sfruttamento dei pozzi petroliferi esistenti.

La conferenza dei sindaci ha approvato all'unanimità un ordine del giorno anti-trivelle che ricalca in gran parte il documento approvato nella prima mobilitazione a Manfredonia, lo scorso 18 gennaio c.m., nella parte in cui rifiuta le trivellazioni ed esalta le peculiarità ambientali e turistiche delle regioni costiere.

http://www.teleradioerre.it/foggia/97019/Trivelle,-Emiliano-mortifica-Renzi-Cos-lo-vuoi-governare-questo-Paese

Il Movimento Garganistan
è impegnato in prima persona alla
lotta contro le prospezioni ed eventuali trivellazioni petrolifere al largo del Gargano.


UNISCITI A DIFENDERE IL NOSTRO MARE 


garganistan 2016

1 commento:

  1. Un medio ofrecido por claudio TRANI para expulsar la crisis familiar.

    Tiene problemas di financiación parò ripartiree rentas sus o pagar deudas sus, construcciones, ampliación di affrettò (viudo o en jubilación que estudia o inocupado), ecc.…. Quiere contactadas el correo electrónico: claudio.trani27@gmail.com para uno préstamo di 2000 ha 150.000 euro ha los 1.95% là n. gastó maletín nacido di notaría, graziasti di ser sin preocupaciones per di più cuestiones. Vienna vi presentò TU chiese stronzo vuelve, vi si tiene uno di aquisition impugnature di TU chiese “dios sigue siendo dios impugnatura nuestras necesidades puede che la biblia dicto Felicidad n. consisto nacido in Gloria nacido nella potencia, nacido nella riqueza, pero solamente in La Paz della conciencia là ofrecida a dios.
    Nota in calce: N. di fresco stronzo anticipación parò muy di préstamo personal là commerciale.

    “CHE DIOS O SEA ALQUILAR TODOS LOS SEGUNDOS DELL DÍA LÀ EL RISTORANTE DI NUESTRO CUANDO SI RESPIRÒ, AMEN. „

    Claudio TRANI

    claudio.trani27@gmail.com

    RispondiElimina